Verniciatura Cerchi in Lega

Verniciatura cerchi in lega

Tutti i cerchi in lega nuovi sono verniciati a polvere

Noi non diamo un surplus su questa lavorazione, eseguiamo semplicemente la verniciatura allo stesso modo di come viene fatta in fase di produzione del cerchio.

La verniciatura originale dei cerchi in lega è a polvere, tutto il resto è solo un rimedio alla poco buona e spesso anche più costosi, oltre che ad essere dannoso, intendo la verniciatura a liquido, quella fatta in carrozzeria o da aziende di rigenerazione cerchi che non sono attrezzate per riprodurre la verniciatura originale.

 

– Perché i cerchi in lega sono verniciati a polvere?
La verniciatura a polvere oltre ad essere più resistente della verniciatura a liquido tradizionale, ha la funzione di proteggere il cerchione da corrosioni, ovvero dall’ossido.
Il nostro processo di verniciatura è identico a quello usato dalle case automobilistiche per verniciare i cerchi in lega, cioè a cerchio grezzo viene applicata la polvere in apposita cabina elettrostatica, per poi andare in forno ad una temperatura di 180 gradi, la polvere si scioglie e si distende uniformemente nel cerchio.

L’ho spiegata in modo semplice, in realtà prima ci va il fondo a polvere, dopo il fondo ci va la vernice, che può essere a polvere oppure a “liquido ad alta temperatura”, ovvero quella che dà la tonalità al tuo cerchio in lega.
Quindi il tuo cerchio va ben 2 volte in forno.
Nel caso di colorazioni Brimetal o comunemente chiamate anche Cromo-look, il cerchio andrà in forno ben 4 volte, ecco perché per queste tonalità di colore vi è un supplemento di prezzo.

Ma come.. Stiamo parlando di verniciatura a polvere e poi mi dici “liquido ad alta temperatura”? Cosa significa?

La verniciatura a liquido ad alta temperatura è un tipo di vernice a liquido appositamente per ruote in lega, anch’essa come quella a polvere, viene cotta ad una temperatura tra i 160 e i 180 gradi, per cui nulla a che vedere con la vernice normale.

La sua resistenza è al pari a quella a polvere, in quanto in ogni caso il cerchio ha un fondo a polvere, in secondo luogo sono vernici apposite per cerchi in lega, quindi le stesse utilizzate dai produttori.

I colori pastello sono tutti con vernice a polvere, mentre i colori metallizzati sono finiti con vernice a liquido ad alta temperatura.

 

Una cosa da precisare, che molti ci chiedono, noi diamo per scontato che il cerchio in lega va sempre sverniciato completamente prima di essere riverniciato, ma non con la sabbiatura, in quanto è troppo invasiva per un cerchio in alluminio, la sabbiatura consuma il cerchio, lo puoi notare nelle scritte in rilievo che hai davanti al cerchio, dopo la sabbiatura tali scritte risulteranno più arrotondate, consumate, stessa cosa se hai un cerchio con angoli spigolosi sulle razze, dopo la sabbiatura gli angoli spigolosi saranno più arrotondati, perché la sabbiatura consuma il materiale.

Per sverniciare i cerchi in lega ci serviamo della sverniciatura chimica, dove viene rimosso ogni residuo di vernice vecchia e impurità, in alcuni casi facciamo anche la cromatazione, anche se non sempre necessaria, a questo punto abbiamo il cerchio in lega grezzo pronto per iniziare il processo di verniciatura a polvere.

 

I cerchi in magnesio vengono trattati allo stesso modo, l’unica differenza è che, invece della cromatazione, ai cerchi in magnesio viene fatta (su richiesta) la fosfatazione allo zinco, che è uno strato superficiale di protezione contro l’ossido (ossidazione chimica), il magnesio è una delle leghe più soggette alla corrosione, dopo di che, il cerchio è pronto per essere verniciato a polvere.

La verniciatura a polvere, in tutti i cerchi in lega, ma in particolar modo nei cerchi in magnesio, ha anche la funzionalità di isolare il cerchio e proteggerlo dalle corrosioni.
La verniciatura a liquido tradizionale non ha questo valore di protezione, quindi se l’hai fatto verniciare a liquido nella maniera tradizionale, il tuo cerchio sarà molto esposto alla formazione di ossido, in particolare se è in magnesio.

 

Nel caso di cerchioni diamantati o spazzolati, applichiamo il trasparente a polvere per proteggere la parte lavorata e non solo, non usiamo trasparente a liquido, ho fatto questa precisazione perché un gommista poco tempo fa non sapeva nemmeno dell’esistenza del trasparente a polvere.

 

Tanti mi dicono “io li ho fatti verniciare dal carrozziere e sono belli”.
Non metto in dubbio che siano belli e non voglio sminuire il lavoro di nessuno, anche perché i soldi sono vostri e potete andare dove volete.

Anche la Pepsi è buona, ma la Coca-Cola lo è ancora di più!

Fondamentalmente la verniciatura a liquido viene cotta a circa 80 gradi, se ci pensi bene, d’estate un cerchio in lega raggiunge tranquillamente quella temperatura, il sole che scalda, il pneumatico che trasmette calore, la pinza dei freni che raggiunge temperature di 250 gradi..
Quindi vuol dire fare una seconda, terza, quarta e via dicendo, cottura del cerchio, fino a quando la vernice inizia a sfogliarsi come una pellicola.

Chi va in pista con auto o moto conosce bene questo problema, solo le termocoperte ti portano la ruota ad una temperatura di 80/90 gradi.

Basti pensare anche ai sassolini che picchiano contro il cerchio e che lasciano il segno, si perché la verniciatura a liquido basta un niente per lasciare il segno.
Fai questa prova, prendi una penna con il tappo, con una pressione media prova a rigare un cerchio verniciato a polvere..
Provato?
Non hai lasciato nessun segno.
Prova ora a farlo con la stessa pressione sulla fiancata dell’auto.
Provato???
Lo so che non hai provato, se l’hai fatto hai lasciato il segno sulla vernice, perché la fiancata dell’auto è verniciata a liquido, la stessa vernice che il carrozziere ti avrebbe fatto sul cerchio in lega.

I cerchi riverniciati in maniera non idonea sono l’incubo dei gommisti perché la vernice è così debole che si rovina solo guardandola ed è quasi inevitabile lasciare segni nel cerchio, quindi spesso non hanno colpa nemmeno loro, mentre con un cerchio verniciato a polvere, per lasciare il segno vuol dire che stai montando il pneumatico con un trapano a percussione.

 

Una precisazione la voglio fare anche sulla questione stucco.
Se fai riverniciare i tuoi cerchi che sono rigati da marciapiede o altro, rigature profonde, in carrozzeria ti metteranno sicuramente stucco, una volta verniciato sopra non vedi più nulla.
Noi lo stucco non possiamo usarlo, in quanto poi quando il cerchio va in forno a 180 gradi lo stucco crepa.
Semplicemente riportiamo materiale, alluminio o magnesio a seconda del cerchio, dove manca, così possiamo dire che il cerchio è apposto al 100%.
In officina la parola “stucco” non vogliamo nemmeno sentirla!

 

Poi c’è la questione delle tonalità dei colori, ovviamente quando si rifà un cerchio in lega, lo si deve verniciare con la stessa tonalità di colore dell’originale, altrimenti avresti il cerchio diverso dagli altri 3 e credo non piacerebbe a nessuno avere l’auto di tanti colori..
Anche se in verniciatura abbiamo i codici colore originali del 97% dei cerchi in lega che ci sono sul mercato, c’è da fare una precisazione.
Se tu mi dai 1 cerchio in lega da rigenerare e quindi anche da verniciare, se i tuoi cerchi in lega hanno già qualche anno, inevitabilmente la vernice non è più come nuova, perché il ferodo dei freni, lo sporco, il grasso e il calore li ha un po’ opacizzati, quindi rifare un cerchio è inevitabile che noterai una differenza, la stessa differenza l’avresti anche se metti un cerchio nuovo su tre.
A meno che tu non sia uno di quei maniaci che ha cura dell’auto e anche se i tuoi cerchi hanno già qualche anno ma li hai puliti sempre rigorosamente, allora non avrai questo pensiero.

 

Verniciatura su cerchi in ferro

Anche i cerchioni in ferro sono verniciati a polvere, però vengono lavorati un po’ diversamente dai cerchi in lega.

Innanzitutto viene rimossa la vernice mediante sabbiatura, in quanto il materiale ferroso, l’impurità ferrosa, in particolar modo la ruggine, va in contrasto con la verniciatura a polvere, quindi il modo migliore per pulire bene un cerchio in ferro prima di verniciarlo a polvere è proprio la sabbiatura.

Una volta che abbiamo pulito bene il cerchio in ferro, il processo di verniciatura è lo stesso di quelli in lega.

 

Non puoi copiare i contenuti di Rigenera Ruote.